Cibusbank firma la petizione: Ferma gli Allevamenti Intensivi

Cibo e sonno: cosa mangiare e cosa no
31 Ottobre, 2019
L’Aceto Balsamico di Modena Igp, dal New York Wine and Food Festival a Modena Champagne Experience
31 Ottobre, 2019

Cibusbank firma la petizione: Ferma gli Allevamenti Intensivi

Quello che mangiamo oggi determina il mondo di domani: non mettiamo il Pianeta nel piatto!

Negli ultimi decenni, i fondi pubblici assegnati in modo sproporzionato hanno fatto crescere le grandi aziende agricole di stampo intensivo e industriale, contribuendo alla scomparsa delle realtà più piccole e più sostenibili.

La buona parte della carne venduta nei supermercati è prodotta all’interno di questi tipi di allevamenti: vere e proprie fabbriche di carne. Per produrre e vendere sempre di più e a prezzi sempre più bassi, gli animali sono sottoposti a trattamenti atroci, si inquina acqua, suolo e aria e si distruggono le foreste e la biodiversità per far spazio alla produzione di mangimi.

Nel 2021 l’Unione europea applicherà la nuova “Politica Agricola Comune” (PAC) ovvero l’insieme di regole per l’assegnazione di sussidi e incentivi agli agricoltori e allevatori europei.

Con questa campagna, si vuole chiedere all’Unione Europea e al Governo italiano di tagliare i sussidi agli allevamenti intensivi e sostenere aziende agricole che producono con metodi ecologici.

FIRMA ANCHE TU QUESTA CAMPAGNA:

Ferma gli Allevamenti Intensivi

Lascia un commento